Columbia Trask Mountain 560 Turbodown Piumino da Uomo

[ws_table id=”272″]Dice Columbia:

Questa giacca robusta, semplice e ultracalda è leggera, facile da piegare e idrorepellente. Anche bagnata, questa giacca da lavoratore conserva il calore. Ecco perché la chiamiamo Turbo Down. È paragonabile a un piumino dopato.

Il primo test l’ho fatto a Londra sul modello da uomo, due giorni di camminata al freddo, pioggia come sempre. Lo avevo portato come strato interno da usare sotto un’altra giacca, ed è stato un errore! Ho usato solo il Trask, faceva più caldo dell’altra giacca e quella è stata un fastidio per tutto il viaggio!

Dati tecnici del piumino da uomo Columbia Trask Mountain 650 Turbodown.

  • Tessuto interno con tecnologia Omni-Heat™ Thermal Reflective.
  • Imbottitura piumino 650 TurboDown™ da 550 cuin.
  • Tessuto esterno idrorepellente
  • Tasche scaldamani zippate.
  • Coulisse all’orlo inferiore.
  • Taglio Active Fit, che permette di muoversi liberamente e senza costrizioni.
  • Lunghezza sul retro al centro: 73,5 cm
  • Tessuto esterno: 100% nylon Omni-Shield™ 30D Micro Ripstop.
  • Fodera: 100% poliestere Omni – Heat™ Reflective Microtex DP.
  • Imbottitura: 100% poliestere microtemp XF II, 100 g.

Caratteristiche del Piumino Trask Mountain 650 Turbodown.

Il calore

  • Penso che si faccia chiamare 650 per via dela somma del piumino 550 Cuin + il microtemp XF II dal 100g: 550+100 = 650. In ogni caso è poco voluminoso, ti protegge dal vento, e soprattutto isola che è una bellezza senza farti sudare. A Londra dal “quasi Magreb” – da giornate con quasi 23° alla fredda city – indossavo sotto solo una giacchetta di cotone e ho chiuso del tutto la cerniera solo a buio fatto e sotto la pioggia. L’isolamento è fantastico.
  • L’Omni-Heat Reflective del Piumino Columbia Trask Mountain 650 Turbodown funziona come sempre, come nelle altre giacche e magliette recensite, riflette il tuo calore e ne massimizza l’effetto, riducendone la dispersione.
  • Piumino caldoI polsini sono elasticizzati e il vento non entra.
  • Il colletto è alto quanto serve a proteggere il collo efficacemente.
  • La coulisse al bordo inferiore permette di “chiudere” ulteriormente al vento e ridurre la dispersione, ed il fatto che sia elastica le rende più efficace e comoda nel movimento

Reazione agli elementi

  • Pioggia: il Trask è classificato come idrorepellente – non impermeabile – e l’ho usato per ore sotto la pioggia, senza ombrello. Rientrato, ero ancora caldo asciutto e solo qualche goccia era spillata attraverso la cucitura del logo e aveva lasciato il segno sulla mia felpa.
  • Il colletto si è comportato bene: non avevo ombrello né cappello, e dopo lungo tempo si è infine bagnato e ha assorbito un po’ di acqua, ma era inevitabile. Per evitare anche questo, esiste il modello di Columbia Tresk Mountain col cappuccio.
  • Il vento non lo senti, non passa dai polsini, non passa da sotto – hai la coulisse – non passa dalla zip frontale perché ha una falda interna. Dentro, si rimane protetti e caldi.

Qualità

  • Columbia Trask Mountain 650 Turbodown recensioneIl tessuto esterno ha retto bene ai vari nodi, stoccaggi in tasche, lanci in aeroporto, piedi sopra, impatti contro zaini e porte scorrevoli. Ancora pare nuovo.
  • La zip frontale è impeccabile, e grazie alla falda superiore non la senti sul collo e mento.
  • Le zip delle taschine laterali sono l’unica cosa che non mi è piaciuta, si sono inceppate un po’ di volte.

Considerazioni

  • Una volta tolto dopo la pioggia peggiore, il Columbia Trask Mountain 650 Turbodown si è asciugato molto in fretta per essere un piumino, grazie al suo davvero minimo spessore.
  • Le zip si tirano anche con guanti voluminosi grazie ai cordini.Piumino Leggero
  • Il taglio active fit funziona, il Trask non ti limita nei movimenti, muovi le braccia in tutte le direzioni senza che i polsini salgano. Solo quando tiri su le braccia in verticale, si alza il bordo inferiore di qualche cm, ma di un paio di dita: il tuo ombelico è al sicuro.
  • Il taglio è lungo, anche il sedere e i genitali sono ben coperti.
  • Leggero e poco voluminoso, pare una felpa che tiene caldo quanto un voluminoso piumino.
  • Le cuciture si sono rivelate di qualità.
  • Molto traspirante, non ho mai sudato dentro.

Migliori utilizzi

Per viaggiare e per tutti i giorni, ma anche e soprattutto per la neve e la montagna, Il Piumino Columbia Trask Mountain è l’asso nella manica. Stare così caldi senza sentirsi dei cuscini, poi, è un vantaggio ovunque, che si sia in montagna o per le strade di una capitale europea.

Conclusione

Sono molto soddisfatto di questo nuovo piumino Columbia. Quando ho aperto il pacco e l’ho visto così leggero non mi aspettavo né che facesse così caldo per quello spessore – sì davvero sembra un “piumino dopato” – né che fosse così comodo e resistente. Alta qualità ad un prezzo ancora una volta corretto, chapeau. Meglio prenderlo finché se ne trovano in vendita, di sopra trovi la migliore offerta che ho trovato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password