Recensioni di Tende da Campeggio ed attrezzatura outdoor. Lascia la giusta impronta!

Sacco a Pelo Invernale Mummia OUTAD

Sacco a Pelo Mummia
Sacco a Pelo Invernale Mummia OUTAD
Prezzi Online:
(segnala variazione nei prezzi)
Amazon: il più economico.
Prezzo Offline: 75€
Migliori utilizzi: trekking, escursionismo, campeggio.
Pro: anti-vento, imbermeabile e materiale resistente.
Contro: no.
valutazione 8-10

Il sacco a pelo diventa indispensabile durante le uscite in montagna (specialmente in pieno inverno) e quando fa molto freddo! Può essere utilizzato anche al mare in campeggio, anche perché di notte le temperature si abbassano. Tuttavia, essendo l’OUTAD un modello invernale è consigliato per temperature molto basse.

Il sacco a pelo è contenuto in una sacca spessa veramente utile, una volta finito l’utilizzo lo si ripone nuovamente senza molto sforzo, l’importante è seguire il giusto avvolgimento. Le 4 fasce molto resistenti permettono di stringere il sacco per garantire una chiusura ottimale, anche quando non lo userai per molto. Nella parte inferiore è anche presente una maniglia che permette di trasportarlo senza problemi! Quando lo si ripone nella sacca si ha un ingombro massimo di un cilindro di poco più di 10×30 cm con un peso di circa 1600 gr.

Per quanto riguarda il prodotto, si nota subito la cura per la realizzazione e i materiali utilizzati per il sacco: le cuciture sono ottime e abbastanza fitte, l’imbottitura è sufficiente per l’utilizzo invernale, in grado di scaldarti dopo pochi minuti. Inoltre si mantiene nel tempo ed è composta da cotone, molto leggero e traspirante. Pesa solo 350gr, riesce a mantenere meglio il calore ed è facile da lavare.

Ha una doppia imbottitura, infatti la fodera è cucita assieme ad uno strato d’imbottitura.

Il materiale di cui è composto all’esterno è 210T terilene che garantisce un’ottima impermeabilità, isolamento, anti-vento, in quanto non lascia nessuna ventilazione, e soprattutto resistenza impedendo all’umidità proveniente dal terreno di penetrare nel sacco.
Il materiale utilizzato all’interno invece, è composto da fodere di 210T in poliestere, però nel pieno rispetto della pelle per un maggior comfort durante il sonno e risulta molto morbido ed è anche molto traspirante.

Il sacco a pelo è adatto per temperature fino a – 10°C, però si adatta perfettamente alle temperature di circa 5 – 10°C.

È un sacco a pelo modello mummia stringe un po’ alla base, ma sono quelli che vanno per la maggiore, e tiene i piedi caldi: la lunghezza è di 1.90 m, per 75 cm (altezza spalle) che consente una sufficiente libertà di movimento, per 30 cm (piedi). Le misure essendo molto contenute, limitano un po’ i movimenti all’interno e creano una sensazione avvolgente che però non è fastidiosa. Per chi dorme di lato riuscirà comunque comodamente a rannicchiare le gambe.

Ha anche una tasca interna nascosta, dove poterci inserire il portafoglio o il cellulare.

Vi è una certa cura nei dettagli come ad esempio le doppie cuciture della cerniera o nella zip utilizzata che scorre perfettamente.

L’accesso al sacco è reso facile dalla zip che scorre lateralmente.

Il colore del sacco è blu, mentre l’interno è grigio.

Il cappuccio è essenziale e, se ti trovi in un ambiente abbastanza caldo, il cappuccio diventa superfluo e può essere arrotolato per utilizzarlo un pratico cuscino.

Il sacco ha una garanzia di 6 mesi dalla data di acquisto.

Nel complesso l’OUTAD è un sacco a pelo invernale dal modello mummia, più adatto alla stagione invernale, resistente, impermeabile e anti-vento che sarà in grado di proteggerti durante le nottate all’aria aperta, senza alcun problema!

Specifiche:

  • Temperatura limite: -10 ℃
  • Temperatura comfort: 5-10 ℃
  • Forma: Mummia
    • Lunghezza aperta: 190 cm
    • Larghezza della spalla: 75 cm
    • Larghezza dei piedi: 30 cm
  • Dimensione pacchetto: 25 × 38 cm (Diametro × altezza)
  • Peso prodotto: 1600 g
  • Colore: Blu/grigio
  • Materiale tessuto: 210 T Poliestere
  • Imbottitura: Cotone vuoto
  • Peso confezione: 1697 g
  • Peso articolo: 1,6 kg
  • Marca: OUTAD
L'autore ed esperto: Laura (59 Posts)


E tu, cosa ne pensi?