Recensioni di Tende da Campeggio ed attrezzatura outdoor. Lascia la giusta impronta!

Le 10 regole per correre con il tuo cane

Correre con il proprio cane, è di sicuro uno dei modi migliore per consolidare il rapporto. La corsa appaga la sua necessità di correre, il suo istinto e la sua fisicità, nonché il bisogno di respirare a pieni polmoni e di dare libero sfogo alle sue zampe.

Sono tante le persone che fanno attività con il proprio cane e a Los Angeles, per esempio, è nato un gruppo di appassionati della corsa ( e dei cani!), Paws in Motion, il cui fondatore, Matt Seng, è un veterano della corsa: 80-120 km alla settimana, rigorosamente in compagnia del suo cane.

Le 10 regole per correre con il tuo cane

Grazie alle esperienze di queste persone, sono state stilate le 10 regole per correre con il proprio amico a quattro zampe:

  1. Tieni in forma il tuo cane: non partire al massimo della velocità, abitualo pian piano, incrementando sempre di più il chilometraggio. Fallo sentire partecipe di quest’esperienza insieme e non lasciarlo mai indietro.
  2. Fallo annusare: per natura, i cani sono portati ad annusare mentre camminano: è un modo per conoscere il territorio, per sentirsi a loro agio e per memorizzare il sentiero. In questo caso, però, l’obiettivo è correre a ritmo sostenuto e per farlo, il cane deve imparare ad annusare meno quindi consentigli di farlo all’inizio del percorso. Scegli un percorso ampio ed evita di portarlo in un prato o in mezzo alle foglie dove potrebbe essere distratto dagli odori. Pian piano, il tuo cane si abituerà ad annusare all’inizio e a non farlo mentre correte.
  3. Fai pratica con serenità: Per fortuna è finito il tempo delle feroci pratiche d’addestramento che trasmettevano ansia al cane. Ci sono mille altri modi per insegnare alcuni comandi al cane in maniera tranquilla e serena, senza che lui s’impaurisca. Dev’essere un gioco e alla fine, ovviamente, un premio ci sta sempre! Se vedi che è il cane ad imporre il passo, smetti di correre senza spazientirti.
  4. Usa pettorina e guinzaglio: Il guinzaglio ti servirà per guidare il cane, per controllarlo e fargli capire quando fermarsi, specialmente se si tratta di un cucciolo. L’imbracatura per il cane serve anche per evitare che entrambi finiate in situazioni pericolose, come ruscelli, cascate o incontri con serpenti o con altri cani.
  5. Guinzaglio corto: tieni sempre il cane al tuo fianco, ci vuole del tempo per insegnargli a non allontanarsi troppo quindi armati di pazienza perché ne varrà la pena.
  6. Informati sulla razza del tuo cane: l’atteggiamento del tuo cane dipende anche dalla razza, alcune recepiscono velocemente, altre ( come i bullgods) possono avere problemi di respirazione e potrebbero risentirne. I molossoidi, come i Boxer, possono avere seri problemi, anche fatali: se il cane si affatica troppo dopo aver mangiato o bevuto, il suo stomaco potrebbe addirittura rivoltarsi.
  7. Assicurati che il cane stia bene: Portalo dal veterinario e fallo visitare anche dopo averlo portato a correre, per verificare eventuali presenze di forasacchi, schegge di vetro o zecche. I forasacchi possono essere letali soprattutto per i cani a pelo lungo perché questi potrebbero attaccarsi al pelo e penetrare la pelle e, a quel punto, solo un intervento chirurgico potrebbe salvarlo. Controllategli il naso, la schiena, le zampe e le orecchie.
  8. Raccogli le feci: porta con te sempre un sacchetto per la raccolta delle feci e cerca di scegliere comunque un percorso dove ci siano dei cestini per la spazzatura.
  9. Cappottini: in inverno, soprattutto per i cani a pelo corto, è consigliato l’uso del cappottino; in estate, quando le temperature diventano roventi, portalo a correre in un posto dove possa farsi anche un tuffo e non dimenticare mai l’acqua! Se non hai la possibilità di portarlo vicino a sorgenti d’acqua, portalo a correre la mattina molto presto.
  10. Scioglilo!: se hai la possibilità di andare a correre in un luogo sicuro, dove non ci sono pericoli per il cane, scioglilo e lascialo scorrazzare libero.
L'autore ed esperto: Ginevra (72 Posts)


E tu, cosa ne pensi?